Le site Tlaxcala est de nouveau en ligne !
The Tlaxcala site is online once again!
La página web de Tlaxcala está de nuevo en línea!
Die Website von Tlaxcala ist wieder online!
http://www.tlaxcala-int.org

Friday, 6 February 2015

Come cambia la geografia delle basi USA in Europa

Di Antonio Mazzeo, 06/02/2015
Al Pentagono è nota come European Consolidation Initiative (ECI), l’iniziativa finalizzata a rimodulare la presenza militare statunitense in Europa per contrastare più fattivamente la Russia di Putin. Il programma prevede la chiusura di una quindicina tra basi e installazioni Usa in Belgio, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda e Portogallo, una modestissima riduzione del personale di stanza nel continente di 1.200 unità e il ridislocamento di altri 6.000 militari principalmente in Est Europa. Dalle basi statunitensi saranno licenziati 1.100 dipendenti civili e l’European Consolidation Initiative consentirà a Washington, stime alla mano, un risparmio di 500 milioni di dollari l’anno.
“Non si tratta di un ridimensionamento della capacità militare degli Stati Uniti in Europa, ma di una trasformazione necessaria che aiuterà a massimizzare le nostre capacità militari a favore dei nostri importanti partner europei e della Nato”, ha spiegato il segretario alla Difesa, Chuck Hagel. 
Parte dei risparmi che deriveranno dalla riduzione delle installazioni sarà utilizzata per finanziare l’European Reassurance Initiative, l’iniziativa statunitense di “contenimento” delle forze armate di Mosca e di rafforzamento del dispositivo “difensivo” di Ucraina, Polonia e Repubbliche Baltiche. La disattivazione delle prime strutture militari prenderà il via quest’anno, congiuntamente al trasferimento “a rotazione” di reparti e velivoli da guerra Usa nei poligoni addestrativi e in alcune basi aeree e terrestri dell’Europa orientale. Già nel corso del 2014 alcune compagnie dell’esercito, dotati di carri armati e mezzi pesanti, erano state trasferite in Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia, mentre alcuni cacciabombardieri e aerei da trasporto dell’US Air Force erano stati dislocati nelle basi aeree polacche.
Leggi tutto...

No comments: